Servizi aggiuntivi

CLUSTER SU MISURA

Ogni cluster può essere accompagnato da servizi di progettazione, housing in datacenter Rating IV, assistenza e monitoraggio in real time

Scopri i piani di assistenza
Scopri i servizi

Affidati agli specialisti:

Co-progettazione e progettazione

Il servizio di progettazione o co-progettazione AXOL è rivolto:

  • Agli IT manager e ai sistemisti che offrono servizi alle PMI: unisci alla tua competenza tecnica e alla tua conoscenza dell’infrastruttura IT aziendale l’esperienza più che decennale dei nostri specialisti nella progettazione di cluster in HA con hypervisor Proxmox VE e nei piani di migrazione “near-zero downtime” da infrastrutture preesistenti basate su VMWare, Hyper-V o altri HV. Lavorando a quattro mani progetteremo la soluzione con le migliori performance, la massima resilienza e il minor TCO (total cost of ownership).
    I nostri contratti sono flessibili: puoi chiederci soltanto qualche ora di supporto fisico o remoto all’occorrenza oppure optare per un supporto continuativo

  • Agli imprenditori: vuoi concentrarti sul tuo business ed essere sicuro che i sistemi informativi della tua impresa abbiano un uptime del 100% anche a fronte di guasti e che i costi di acquisto e manutenzione dell’infrastruttura siano i più bassi del mercato? Affidati agli specialisti AXOL Server. Se hai già un’infrastruttura server, faremo un sopralluogo preliminare e un assessment IT presso la tua azienda per assicurarci di non trascurare nessun particolare e ti aiuteremo a valutare quali servizi è preferibile erogare in cloud, quali on-premise e se sia più opportuno ospitare la tua infrastruttura nel tuo CED o in un datacenter

Housing in green datacenter

Se non disponi di un CED adeguato o comunque preferisci ospitare il tuo cluster presso il datacenter AXOL, ci occuperemo personalmente di installarlo negli armadi in sala dati ed effettuare il collaudo in loco.

Il datacenter è certificato Rating 4 (ex Tier 4) ANSI/TIA 942-A, il massimo livello di resilienza previsto dagli standard internazionali, e dispone di certificazioni di qualità ISO 9001, sicurezza ISO 27001, gestione ambientale ISO 14001 e disponibilità, sicurezza ed efficienza energetica ISO 22237 ed è ubicato in provincia di Bergamo. Oltre a posizionarsi ai massimi livelli di efficienza energetica, il datacenter acquista dalla rete esclusivamente energia elettrica rinnovabile certificata e ne auto-produce una quota consistente grazie alle 3 centrali idroelettriche di proprietà sul fiume Brembo e ai pannelli fotovoltaici collocati su tutti i muri esterni delle sale dati.

Monitoraggio infrastruttura server

Il servizio comprende il monitoraggio in tempo reale attraverso una piattaforma di dashboard dedicata, messa a disposizione del cliente.

 Per ogni nodo del cluster e per tutte le relative Virtual Machines (VM), vengono tracciati una serie di parametri critici: utilizzo di CPU, RAM, Storage, attività di rete, temperature della CPU e degli SSD, dati S.M.A.R.T. degli SSD e metriche dello storage Ceph, tra gli altri.

Per tutte queste metriche monitorate, sono state stabilite soglie di attenzione che, una volta raggiunte o superate, effettuano l’invio automatico di allarmi tramite e-mail, sia al team di sistemisti Axol che al cliente.

Nel caso in cui un guasto non possa essere anticipato e l’intervento avvenga a posteriori, la continuità di erogazione dei servizi è comunque assicurata grazie al meccanismo di High Availability (HA) con failover automatico.

Disaster recovery

Ogni Cluster AXOL è ridondato per definizione: questo garantisce la tutela dell’integrità dei dati e la continuità nell’erogazione dei servizi IT anche in caso di grave guasto a uno dei server che lo compongono.

Con ogni cluster consigliamo di sottoscrivere anche il backup server opzionale, che consente un rapido ripristino dei servizi in caso di errore umano o di infezione malevola (ransomware e altri). Ma se vuoi dormire sonni davvero tranquilli, siamo a disposizione per fornirti un piano di disaster recovery “as a service”: i dati del tuo cluster proprietario possono essere crittografati e copiati ogni notte su un nostro apposito server nel nostro datacenter in Italia (con possibilità di ulteriore replica in un altro paese UE, se lo desideri).

Non succederà mai, ma se un giorno dovesse esserci un evento naturale grave presso la tua infrastruttura (terremoto, incendio, alluvione) che compromette sia il cluster di produzione che il backup server oppure un danneggiamento da parte di ladri o vandali, saprai di avere un’ulteriore copia “bare metal” di tutte le macchine virtuali del tuo cluster a centinaia di chilometri di distanza, con tutti i relativi servizi e dati. Potrai quindi ripristinare completamente l’infrastruttura su un nuovo hardware. Per poche centinaia di euro al mese, ne vale la pena!